Home Trattamento capelli Capelli in estate: trattamento ricci e ondulati

Capelli in estate: trattamento ricci e ondulati

69
0

I capelli ricci e ondulati forse sono più difficili da portare e da curare, ma proprio per questo danno anche una soddisfazione maggiore. L’ideale, andando verso l’estate, è quello di portarli con tagli corti e medi, magari richiamando quello che andava di moda negli anni ’80 e ’90, arricchendoli anche con il caschetto o la frangia.

Capelli belli e vincenti in poche mosse

Curare i capelli ricci, soprattutto in estate, non è un’impresa da poco ma con qualche accorgimento e trucco il gioco è fatto. Si tratta di capigliature che più di altre hanno bisogno di prodotti specifici, a base di cheratina e non solo, perfetti per venire a capo delle acconciature curly, le più belle da vedere quando vengono portate con cura.
In quale modo vanno trattati i ricci ricci durante la stagione estiva? Il primo passo fondamentale è l’idratazione, a base di maschere, sieri e balsami prodotti ad hoc. E allo stesso modo anche i prodotti per lo styling devono avere proprietà idratanti, in modo da donare elasticità e nutrimento anche quando si asciugano.
Ecco quindi che tra gli ingredienti alla base delle creme per i capelli ricci non devono mancare burro di karité, vetiver, jojoba, ma anche estratto di mandorla, argan e semi di lino oltre alle ceramidi. Sono tutti nutritivi naturali, che penetrano a fondo nel capello e lo rendono molto facile al tatto per lungo tempo.
E visto che l’increspatura è sempre dietro l’angolo e o nodi sono in fastidio maggiore per chi porta i ricci, dopo averli lavati il consiglio degli hair stylist è quello di tenerli chiusi con un asciugamano leggero, ma contenitivo, per almeno un quarto d’ora prima di usare il phon. Inoltre, per aumentare il volume e renderli più compatti, è consigliabile pettinarli a testa in giù usando un pettine con i denti larghi.
Ma visto che il caldo e l’umidità sono il primo nemico dei capelli ricci e ondulati durante l’estate, meglio prima di partire per le vacanze passare dal parrucchiere per un trattamento anticrespo che può essere mantenuto con una linea di prodotti specifici.
Tra i prodotto più in voga, c’è certamente crema disciplinante. Basta tamponare in maniera delicata i capelli, dopo averli lavati, con un asciugamano di spugna, poi pettinarli e massaggiarli con una modica quantità di prodotto, preriscaldato nelle mani. Servirà a modellarli meglio e li renderà voluminosi.

I trucchi per i capelli ricci e ondulati

La cura del capello riccio e ondulato in estate è un buon proposito quotidiano. E per facilitarvi la vita ci sono tanti trucchetti semplici ed efficaci da mettere in pratica, senza necessariamente andare in un salone di bellezza.
Almeno una volta alla settimana, ad esempio, è molto ultime un impacco che nutre e idrata. Prima di inumidiscono i capelli, poi si trattano con l’impacco preparato a base di sostanze idratanti che si trovano facilmente in commercio. Poi si raccolgono i capelli, si avvolgono in un telo di cotone e si tengono così chiusi almeno per un’ora prima di risciacquarli.
Altro passaggio fondamentale è quello dello shampoo. D’inverno o comunque nei mesi meno caldi i capelli ricci e ondulati si lavano un paio di volte alla settimana, mentre d’estate molto di più e quindi rischiano di essere stressati. Il segreto è cambiare spesso lo shampoo, scegliere prodotti biologici e usare una quantità moderata massaggiando delicatamente con i polpastrelli la cute e il cuoio capelluto.
Molto più intenso invece deve essere l’uso del balsamo che deve contenere sostanze buone per dare morbidezza, nutrimento, consistenza, ma anche renderli più facilmente pettinabili senza nodi. Se ne applica una quantità considerevole, si pettinano i capelli con le mani per meglio distribuirlo e si lascia in posa per una decina di minuti prima di un risciacquo accurato.
In più, per avere una maggiore lucidità e nutrire il capello d’estate è utile dopo il balsamo e il primo risciacquo passare sulla chioma un preparato acido a base di acqua e aceto di mele oppure succo di limone: servirà per ridurre l’effetto crespo e aumentare la loro bellezza.
Questi sono i passaggi fondamentali in estate. Ma il capello ca anche preparato e nutrito tutto il resto dell’anno per essere perfetto alla prova costume. Quindi ogni volta che si lava la testa bisogna usare un olio tonificante per idratare fibra e cute prima del lavaggio. Il capello riccio o ondulato è più secco di quello liscio e quindi richiede più acqua. Per questo va risciacquato a fondo.
Gli hair stylist consigliano anche di fare attenzione a non appoggiare il beccuccio del phon direttamente sul capello. La sua La temperatura elevata causa infatti una maggiore apertura delle scaglie del capello e quindi il risultato è quello di un capello opaco e secco. Meglio tenerlo almeno a 10 centimetri di distanza, in modo fa evitare che il calore eccessivo secchi la fibra.

Tutti i tagli perfetti per l’estate

Curiose di sapere quali saranno le acconciature più di tendenza per i capelli ricci e ondulati in vista della prossima estate? Eccovi accontentate con una carrellata di quelle più consigliate dagli esperti del settore.
I ricci naturali vanno sempre fortissimo, con onde non troppo ricamate ma molto spontanee. Questo genere di movimento in testa dona ariosità alla chioma, con il volume che si sviluppa principalmente sulle lunghezze, mentre le radici rimangono lisce.
I ricci afro possono invece essere anche creati ad arte, anche se è necessario il capello con un taglio medio-corto. In questo modo anche chi porta i capelli ricci naturali potrà mostrarli senza più dover passare le ore dal parrucchiere e specialmente d’estate un look vivace e frizzante si farà notare subito.
Molto forte va anche il capello riccio e liscio, nel quale le radici sono fissate lisce con il gel, tirate indietro, mentre sulla lunghezza si lavora con l’ondulazione. Un contrasto vincente che punta sulla naturalezza del riccio e sulla lucidità data dal gel.
Chi dice che il riccio non chiama la coda di cavallo e le trecce è in errore. La coda di cavallo bassa, con i capelli leggermente ondulati, è molto ordinata e facile da portare. Stesso discorso per le trecce, sia sottili che più spesse, in modo da incorniciare perfettamente il viso.
Infine il morbido scalato è un look che non passa mai di moda. Si adatta perfettamente ai capelli
medio-lunghi e lunghi, in estate come in inverno è una carta vincente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here