Home Mare Estate: ecco perchè è importante idratarsi spesso

Estate: ecco perchè è importante idratarsi spesso

4
0

In estate ci si dimentica spesso di bere a sufficienza, sottovalutando gli effetti negativi che una scarsa idratazione può avere sulla nostra salute. Sono soprattutto gli sportivi che devono bere regolarmente e molto, anche nei giorni di riposo, se vogliono mantenere il corpo in forma e migliorare le proprie performance.

Negli sport di resistenza, in particolare durante la stagione estiva quando la sudorazione aumenta vertiginosamente a causa delle alte temperature, la perdita di liquidi e di sali minerali è piuttosto elevata. Devono quindi essere opportunatamente reintegrati per mantenere i muscoli al massimo della loro attività. 

Una perdita di liquido anche solo del 1-2% del peso corporeo comporta già una diminuzione della prestazione sportiva. Superato il 4% si registra una riduzione della forza e della coordinazione, con possibili crampi. La disidratazione infatti causa un aumento della frequenza cardiaca e della temperatura corporea, che veniva tenuta a bada dalla sudorazione, lasciando il corpo incapace di gestire la fatica muscolare. Già la perdita di 1 litro d’acqua provoca un aumento di 8 battiti al minuto e un rialzo della temperatura interna di 0,3° C. E un maratoneta di alto livello arriva a perdere oltre i 5 litri durante una competizione!

Una buona regola è quella di prevenire la disidratazione e aumentare il consumo dei liquidi nelle 24 ore precedenti la competizione. In particolare bere mezzo litro d’acqua 30 minuti prima dell’allenamento/gara e poi bere tra i 150 e i 300 ml di acqua ogni 15-20 minuti durante.

Idratarsi con il gelato fatto in casa

Non riusciamo davvero a fare a meno del gelato? Forse c’è una soluzione che salva la nostra linea e inganna la nostra golosità. Si chiama “Nana ice cream” e non si tratta nient’altro che di una crema di frutta congelata. L’ingrediente di base è la banana e il procedimento per ottenerlo è semplicissimo

🔹 Tagliare a rondelle delle banane molto mature
🔹 Riporre le banane in freezer per almeno 4-5 ore (potete anche tenerne qualcuna di scorta per ogni capriccio fuori programma!)
🔹 Prendere una o più porzioni di banana congelata e mettetela nel frullatore
🔹 Aggiungere uno o due cucchiai di acqua o latte
🔹 Frullare fino a ottenere una consistenza soffice e cremosa

Semplice, no? E la cosa più interessante è che si possono frullare insieme alla banana altri frutti e ottenere gusti sempre diversi. Si può aggiungere anche il cacao o le spezie, ad esempio la cannella, e guarnire a fantasia, come un po’ di frutta secca tritata in cima.

Un consiglio: se il gelato comincia a sciogliersi prima che sia finito, si può rimettere in freezer per qualche minuto per riavere la giusta consistenza e poi continuare a frullare.

Post Fb scritto dalla dott.ssa Nutrizionista Rita Rotili

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here