Home Alimentazione e Sport Combattere la cellulite con esercizi mirati da fare anche a casa

Combattere la cellulite con esercizi mirati da fare anche a casa

48
0

La cellulite è un problema che accomuna moltissime donne. Il fattore primario è di tipo ormonale e riguarda infatti un eccessiva produzione di estrogeni. A questo si aggiungono fattori aggravanti come una scarsa circolazione e aumento del volume degli adipociti.
Un alimentazione sbagliata e un attività fisica non programmata correttamente possono peggiorare questa situazione.
.
Vediamo insieme cosa NON fare se soffrite di cellulite. .
⛔️diete troppo ipocaloriche.
⛔️colazioni ricche di #zuccheri.

⛔️eliminare completamente il sale. Basta semplicemente ridurlo ! Questo può sembrare un controsenso ma detto in maniera semplice il nostro organismo potrebbe rispondere riassorbendo più acqua e sale tramite il sistema renina-angiotensina-aldosterone.
⛔️eccedere con i latticini
⛔️attività di tipo aerobico prolungata ad oltranza. .
.
Possiamo invece mangiare cibi quanto più naturali possibili ,bere molta acqua eallenarsi in maniera programmata … non abbiate paura di usare i pesi ‼️

Rafforzare l’attività muscolare

Anciamo per ordine e capiamo quali sono le parti dove è presente la cellulite perchè sono proprio quelle che dobbiamo andare a tonificare. Sicuramente i Primi muscoli da risvegliare sono gli adduttori.
Dobbiamo fare
potenziamento muscolare con esercizi a corpo libero e i pesi. I primi muscoli da “risvegliare” sono gli adduttori, tradotto, l’interno coscia sul retro, e il vasto laterale, il muscolo esterno della coscia, proprio dove si depositano gli accumuli adiposi e la cellulite.

Se andate in palestra fate almeno 2/ 4 serie da 15 ripetizioni sulla “adductor machine”, la pressa che fa resistenza prima nel chiudere le ginocchia e poi nel riaprirle. Se invece siete a casaBastano due cavigliere da 2 kg, con cui fare dei sollevamenti laterali e all’indietro, 20 ripetizioni per gamba. Squat e affondi restano poi il must per potenziare i muscoli posteriori della coscia, meglio se con un peso o un kettlebell in mano.


Colazione contro la cellulite

La prima colazione deve prevedere fonti energetiche di rapido utilizzo unitamente a fonti a dismissione più lenta, per prevenire l’ipoglicemia e il senso di fame reattivi e per modulare il senso di sazietà. Non solo carboidrati, quindi, ma anche proteine e grassi sono parte integrante del modello ottimale. 

Yogurt Greco :proteine e calcio
Avena: fibre e carboidrati a basso IG
Mandorle: grassi “buoni”
Cannella effetto termogenico e insulino sensibilizzante

BISCOTTINI DI AVENA
_____________________________
L’ avena è un ottimo cereale dal punto di vista nutrizionale, con caratteristiche che lo rendono adatto al consumo giornaliero.
.
🔸 Ha un basso indice glicemico, quindi evita picchi insulinici (adatto anche ai dibetici) e ritarda il senso di fame.
🔸 Ha un buon profilo proteico rispetto agli altri cereali, fattore che lo rende consigliabile anche a sportivi .
🔸è ricco di fibre che aiutano a regolarizzare il transito intestinale (utile in caso di stipsi).
🔸Contiene un tipo di fibra solubile molto preziosa, il Betaglucano, che aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo
🔸Contiene polifenoli con proprietà antinfiammatoria.
Fare questi biscotti è semplicissimo. Basterà ridurre in purea della frutta (in questo caso ho usato la banana, ma a volte utilizzo anche la mela) aggiungere l’avena, semi di chia, semi di girasole e un po’ di cacao amaro. In alternativa potete aggiungere anche della granella di frutta secca o cioccolata fondente. A questo punto in forno 20minuti a 160gradi.

Combattere la cellulite con alimentazione e attività fisica

”Mettersi a dieta‟ può essere un punto di partenza per cercar di migliorare il proprio aspetto ma nessuna dieta può garantire da sola un dimagrimento qualitativamente soddisfacente, perché la diminuzione delle calorie senza un costante aumento dell’attività muscolare non fa perdere solo del grasso superfluo, ma coinvolge anche il patrimonio proteico impoverendo organi, muscoli e globuli rossi.  Se vuoi eliminare dunque la cellulite devi mangiare bene e fare attività fisica. Stop.
Ricorda anche che le diete drasticamente ipocaloriche sono accompagnate da perdita di massa muscolare e questo risultato si riflette purtroppo sulla nostra silhouette. Quindi occhio alla forma! Esaminiamo innanzitutto il nostro corpo davanti allo specchio, primo indicatore di come il nostro corpo cambia e, se necessario, la perdita di peso sarà il risultato della strategia che si andrà a mettere in atto con un PROGRAMMA DIETETICO SPECIFICO ED INDIVIDUALE associato ad un buon livello di ATTIVITA’ FISICA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here