Home Alimentazione e Sport Dieta Pre Natalizia : cosa mangiare e cosa evitare

Dieta Pre Natalizia : cosa mangiare e cosa evitare

27
0

Dieta.Il Natale si avvicina e in molti sono preoccupati per le grandi mangiate che ci aspettano e hanno paura di mettere su dei chili, che poi risultano difficili da eliminare.

Per ovviare a questo problema, giocando d’anticipo, già da fine novembre si può iniziare a seguire una dieta ipocalorica per prepararsi al meglio alle festività natalizie.

Seguendo una dieta ipocalorica e cercando di stare attenti a seguire dei consigli di base potete riuscire nel vostro intento.

In questo modo riuscirete a limitare i danni e far fronte a tutte quelle tentazioni, che durante i giorni di festa vi possono far esagerare a tavola.

Putroppo infatti se si eccede in quei giorni, arrivandoci già in sovrappeso, diventa tutto più difficile.

Si rischia di vedere aumentare il proprio girovita e non solo; soprattutto la salute è importante e va tutelata al meglio, anche con la dieta pre-natalizia.

Dieta pre-natalizia

Grazie a questi consigli potrete stare più tranquilli a tavola durante le feste e accumulerete meno chili di troppo.

Innanzitutto evitate di stravolgere troppo le vostre abitudini alimentari, nel senso che una dieta prima di Natale, troppo stretta, potrebbe poi avere l’effetto contrario.

Infatti se si perde troppo peso, poi durante le feste lo si riprende con gli interessi; l’alimentazione sana sta alla base di tutto.

Come prima cosa però eliminate i dolci, le bevande gassate e i cibi precotti; per il resto dovete cercare di ridurre le quantità di carboidrati.

Un altro fattore importante prima delle feste natalizie è il moto; dovete fare attività fisica almeno tre volte la settimana.

Grazie allo sport infatti, potete concedervi qualche cosa in più durante le feste, limitando l’accumulo di peso.

Infatti lo sport fatto in maniera regolare, al contrario di quanto molti pensano regolarizza anche la sensazione di fame.

Quindi impegnatevi a fare delle camminate a passo svelto di almeno mezz’ora, per tre volte alla settimana.

Prima di natale evitare il digiuno

Tra i primi consigli che vi diamo c’è quello di evitare il digiuno prima di Natale; infatti prima della cena della Vigilia o del pranzo di Natale non bisogna patire la fame.

In questo modo rischiereste di arrivare a tavola con un appetito eccessivo, che di conseguenza vi farebbe mangiare più del dovuto, con tutte i problemi che ne conseguono.

In altre parole, continuereste a mangiare anche durante il pomeriggio, magari solamente per golosità.

Un altro consiglio utile è di modificare la propria dieta nei cinque giorni che precedono la cena della Vigilia.

Mangiate pasta integrale oppure carne bianca, verdure e molta frutta; i carboidrati vanno mangiati al massimo due volte in questi giorni, si a pranzo che a cena.

Nella prima colazione meglio preferire i cereali integrali oppure delle fette biscottate sempre integrali.

Al posto del latte preferite l’orzo con l’aggiunta di caffè amaro e nei pasti principali non usate troppo olio e sale.

Evitate i latticini e i formaggi, piuttosto preferite formaggi magri come ad esempio il primosale.

Durante il pranzo mangiate lentamente e bevete molta acqua tra un pasto e l’altro; non dimenticatevi di fare degli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio, con un frutto o dello yogurt magro.

Per poter mangiare il vostro pandoro o panettone senza rimorsi di coscienza, prima delle feste evitate di mangiare grassi.

Non mangiare prodotti salati con conservanti; se proprio avete fame, meglio preferire una fetta di pane integrale con un filo d’olio, per placare il senso di fame.

Diminuite il consumo di alcolici e di vino al massimo a due bicchieri e non tutti i giorni; gli alcolici contengono zuccheri e rallentano la digestione.

Inoltre, una volta terminato di mangiare il vostro piatto, non concedetevi un’altra porzione; piuttosto se ancora avete fame, prendete una porzione di verdura bollita, con olio e limone.

Alzarsi da tavola quando si finisce di mangiare

Quando finite di mangiare, alzatevi subito dalla tavola per evitare le tentazioni; inoltre durante il pasto prendetevi tutto il tempo che vi serve per magiare con calma.

Non fate bocconi troppo grandi e masticate bene e lentamente; ancora non mangiate troppa frutta secca.

Infatti la frutta secca è molto calorica e pur avendo delle proprietà benefiche per il vostro organismo, prima delle feste è meglio limitarla al minimo.

Da bere, scegliete l’acqua naturale al posto di quella frizzante e mangiate verdure bollite, non ripassate in padella.

Un altro consiglio, ad esempio per la prima colazione è quello di preferire un tè al latte e del pane integrale con un po’ di marmellata, al posto dei biscotti.

Oppure del latte scremato, se priprio il tè non vi piace, con dei cereali e un frutto, come ad esempio una mela.

Per il pranzo che precede il Natale, potete mangiare del farro o del cous cous, oppure ancora del riso.

Come contorno mangiate verdure con olio e limone, senza sale ed evitate di mangiare pane.

A fine pasto potete mangiare un frutto.

Per quanto riguarda la cena, oltre alle proteine, potete mangiare un minestrone con una fettina di pollo ai ferri.

Dopo cena, se avete fame preparatevi una tisana al finocchio oppure una camomilla.

Come dicevamo la dieta deve essere accompagnata dal movimento; camminate o fate una corsa leggera, ma fatelo almeno tre volta a settimana.

Lo sport migliora anche l’umore e vi prepara al meglio alle feste, sentendovi più in salute e meno pigri.

Per il pranzo, se siete al lavoro, potete anche mangiare un panino; tutto sta nello scegliere cosa metterci dentro.

Panino con bresaola o petto di pollo

Preferite del formaggio magro, oppure della bresaola con qualche scaglia di parmigiano, ma senza olio.

Un’altra alternativa può essere un panino integrale con verdura e primosale, oppure con un petto di pollo alla griglia.

In alternativa potete prepararvi se siete in casa, una zuppa con verdure oppure del tonno al naturale con un’insalata.

Come affettato, preferite il tacchino al prosciutto crudo oppure 100 grammi di stracchino con una fetta di pane integrale.

In questo modo riuscite ad avvicinarvi alle feste di Natale nel modo migliore, essendovi preparati al meglio.

Durante i giorni di festa, noterete anche di avere meno fame rispetto al solito, proprio perchè il vostro fisico si è abituato a non assumere più calorie del necessario.

Dieta prima di Natale

Natale si avvicina e con la festa più amata  dell’anno anche i chili che accumuleremo durante i cenoni che ci attendono.

Cene in compagnia, pranzi con i parenti e tanti dolci accompagneranno i giorni che vanno dal 24 dicembre al 6 di gennaio.

Per non ritrovarci ad avere troppi kg di troppo durante le feste questo è il momento migliore per metterci a dieta; una dieta semplice ed equilibrata. Ecco alcuni facili e pratici consigli per arrivare in forma alle feste .

Un primo utile accorgimento è sostituire lo zucchero con un dolcificante; altra rinuncia per perdere qualche kg in previsione delle feste è rinunciare a bevande alcoliche e gassate.

Altro piccolo, ma importante accorgimento è eliminare olio e burro con spezie saporite e scegliere una cottura light: le più consigliate sono il vapore e la griglia.

In ogni dieta che si rispetti non bisogna mai dimenticarsi di bere 1,5 litri di acqua al giorno e dedicarsi per 6 ore settimanali all’attività fisica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here