Home Alimentazione e Sport Pepe accelera il metabolismo e fa dimagrire perchè contiene piperina

Pepe accelera il metabolismo e fa dimagrire perchè contiene piperina

18
0

PIPERINA
Sostanza caratterizzante del PEPE NERO, la piperina costituisce circa il 5-8% del suo peso: è proprio da essa che dipende il suo sapore pungente e aromatico.
Da un lato, ha il potere di stimolare la secrezione salivare e dei succhi gastrici, favorendo il PROCESSO DIGESTIVO; possiede inoltre proprietà ANTIOSSIDANTI, grazie a particolari sostanze al suo interno come il betacarotene.
Dall’altro lato, per molti l’aspetto più interessante della piperina è quello legato alla LINEA: si tratta infatti di una sostanza TERMOGENICA, in grado di accelerare il METABOLISMO e che permette di bruciare i grassi più rapidamente. Secondo uno studio coreano, inoltre, questa sostanza si è dimostrata utile anche nell’ostacolare la formazione di nuove cellule adipose: questo avverrebbe grazie alle sue capacità di accelerare il processo digestivo.
Infine, la piperina è anche in grado di contrastare il GONFIORE addominale, facilitando il transito intestinale: in questo modo si rivela anche un ottimo aiuto contro la stipsi.
Assumere piperina, attraverso gli alimenti o sotto forma di integratore, può quindi essere di beneficio sotto diversi aspetti, purché non si esageri con le quantità.
Il suo consumo è controindicato a chi soffre di reflusso, ulcere gastriche ed emorroidi.

Perdere peso , dieta per metabolismo

Tutti vorrebbero perdere peso, anche chi non ha un filo di grasso. Si cerca in tutti i modi di perdere quei chili di troppo che tanto fanno soffrire. E allora cosa fare?

In quest’articolo descriveremo una dieta specifica che agisce sul metabolismo, bruciando così quel grasso in eccesso.

Iniziamo dalla nozione di metabolismo: il metabolismo è quel processo chimico che trasforma il cibo in energia. Il metabolismo deve necessariamente essere attivo al 100% perché se non fosse così il cibo non verrebbe smaltito correttamente e si trasformerebbe in adipe. Quindi avere un metabolismo attivo e funzionale è fondamentale per non avere accumuli di grasso.

Per stimolare l’attività del metabolismo bisogna:

  • suddividere in 5 pasti l’apporto calorico giornaliero;
  • mangiare carne, uova, verdure a foglie verdi, legumi: questi alimenti hanno una grande quantità di ferro, necessario per stimolare l’attività dei muscoli e per bruciare grassi;
  • bere 2 litri di acqua al giorno;
  • fare attività fisica per circa 30 minuti.

Ed ecco la dieta da seguire giorno dopo giorno che darà risultati evidenti in pochi giorni:

Giorno 1:

  • Colazione: bere di prima mattina un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaio di sciroppo d’acero; una tazzina di caffè con latte di riso; una fetta di torta di mele; un frullato di pere.
  • Spuntino: un frutto di stagione; una tisana di finocchio e menta.
  • Pranzo: 70 g di pasta al pomodoro; 100 g di arrosto di petto di tacchino.
  • Merenda: uno yogurt; un frutto; una tazza di tè verde.
  • Prima della cena: qualche tocchetto di verdura cruda e tre olive verdi.
  • Cena: 200 g di pesce al vapore; verdure cotte; 70 g di pane integrale; una mela cotta.

Giorno 2:

  • Colazione: un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaio di sciroppo d’acero; un cappuccino; un frutto.
  • Spuntino: due gallette di riso con 2 cucchiaini di composta di mirtilli; un tè verde.
  • Pranzo: 70 g di riso condito con tre cucchiaini di pesto; 50 g di bresaola.
  • Merenda: uno yogurt e un frutto di stagione;
  • Prima della cena: un succo d’arancia senza zucchero; lattuga e tre olive verdi.
  • Cena: 200 g di pollo alla griglia; verdure cotte; 70 g di pane integrale; un pera cotta.

Giorno 3:

  • Colazione: un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaino di sciroppo d’acero; una tazza di latte di soia con caffè; una fetta di crostata alla frutta; un frullato di mele.
  • Spuntino: una barretta di cereali; una tisana di anice e melissa.
  • Pranzo: insalata mista; 70 g di riso venere con gamberetti.
  • Merenda: uno yogurt; un frutto di stagione.
  • Prima della cena: un succo di pompelmo rosa; qualche tocchetto di verdura cruda e tre olive verdi.
  • Cena: 200 g di pesce al cartoccio; verdure cotte; 70 g di pane integrale; una mela cotta.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here