Home Rimedi della nonna Bicarbonato rimedi naturali per viso corpo e casa

Bicarbonato rimedi naturali per viso corpo e casa

241
0

Per anni è stato uno dei rimedi più efficaci in mille faccende domestiche, ma non solo. E ancora oggi il bicarbonato di sodio (ottenuto da una miscela di carbonati di sodio e potassio) può avere moltissimi utilizzi in casa, per la cura del corpo e anche per preservare la nostra salute.
Aiuta a trattare le macchie e tenere i capi sempre bianchi, è un efficace deodorante naturale, accentua il potere dei detersivi e al tempo stesso favorisce la lievitazione degli impasti, ma è anche utile per la pelle, lo stomaco, la salute in generale. Qui vi sveliamo tutti i suoi utilizzi, con qualche sorpresa che forse nemmeno vi aspettate.

Bicarbonato di sodio per la pulizia della casa

Uno degli utilizzi più comuni del bicarbonato di sodio è nella pulizia quotidiana della casa perché aiuta a sgrassare, detergere e disinfettare ogni superficie in maniera efficace, da quelle della cucina a alle piastrelle del bagno. Basterà mescolarne un paio di cucchiai in una tazza con un po’ d’acqua del rubinetto.
E se si aggiunge il succo di un limone, l’effetto sarà ancora più brillante sulle superficie, specie su quelle di alluminio mentre mescolato con un po’ di aceto di mele aiuta a far sparire il calcare. Freno la proliferazione degli acari della polvere, nemici di chi soffre di allergie, è utile anche nella pulizia di vetri e specchi senza lasciare aloni.
Vediamo in concreto come fare, partendo dal bagno. Per pulire meglio i sanitari,le vasche, le docce, i lavandini e le piastrelle basta spargere un po’ di bicarbonato di sodio mescolato ad acqua sulle superfici e poi passare un panno o spugna umida. Eventualmente si può unire al detersivi per i piatti liquido e ad un po’ di sale per eliminare le macchie più resistenti.
Aggiungendo un cucchiaio di bicarbonato all’acqua per l’ammollo di piatti e pentole aiuterà a staccare meglio macchie e unto, mentre per la pulizia del forno a microonde sarà sufficiente immergere un panno in una soluzione di acqua e bicarbonato e poi passarla sia sull’interno che sull’esterno, risciacquando poi solo con acqua.
Il bicarbonato serve pure per disinfettare ed eliminare i cattivi odori dalle spugne (basta immergerle in una bacinella d’acqua calda con alcuni cucchiai di prodotto), per pulire tutta l’argenteria di casa comprese le caffettiere macchiate preparando un mix con tre cucchiai di bicarbonato e uno di acqua immergendovi poi quello che c’è da pulire.
Ma è utile anche per i pavimenti: al posto dei comuni detersivi, fate sciogliere un bicchiere di bicarbonato in un catino pieno d’acqua e poi immergete lo straccio. E se ancora non lo sapete, con il bicarbonato di sodio si puliscono efficacemente anche i mobili, soprattutto le macchie sul legno: cospargete la superficie di una spugna umida con il bicarbonato e strofinate delicatamente, sciacquando poi con un panno pulito.
L’altro utilizzo comune del bicarbonato in casa è legato alla biancheria. In lavatrice ne basta un cucchiaio per rinforzare l’effetto del detersivo liquido nella vaschetta per ottenere capi più puliti e al tempo stesso eliminare i residui di calcare dalla lavatrice.
Inoltre per preservare la pelle dei bambini e garantire la pulizia dei capi, mezzo bicchiere di bicarbonato nel detersivo liquido aiuta a pulire meglio senza lasciare odori. Lo stesso discorso vale per i pannolini lavabili.
Infine il bicarbonato si può usare per cancellare le tracce di grasso e olio dal pavimento del garage, oppure per pulire al meglio tappetini, finestrini, luci e cromature dell’auto.
Senza dimenticare che il bicarbonato di sodio è in potente deodorante. Quindi si può utilizzare per togliere i cattivi odori dal frigorifero (ne basta una tazza sul piano alto), dai bidoni della spazzatura e della raccolta differenziata spargendolo sul fondo, nelle tubature e scarichi di lavelli, docce o vasche facendo poi scorrere l’acqua per eliminarlo.
In casa, poi, il bicarbonato si usa per pulire meglio le lettiere dei vostri animali prima di mettere la loro sabbia e anche per mantenere pulito e lucido il pelo del vostro cane (basta aggiungere del bicarbonato all’acqua con cui lo lavate).

Bicarbonato per l’igiene del corpo

L’uso del bicarbonato è ampio anche nel campo dell’igiene personale. In generale, ne basta mezza tazza nella vasca quando si fa il bagno per rilassarsi oppure in una bacinella per immergere i piedi stanchi dopo una giornata di lavoro e il risultato è garantito, anche perché lascia la pelle vellutata e morbida.
Preparando un mix con una parte di acqua e tre parti di bicarbonato, preparate un efficace esfoliante per il viso o per il corpo. Basterà massaggiarlo delicatamente la pelle con movimenti circolari, risciacquando con acqua tiepida.
Ma il bicarbonato serve anche come sbiancante per i denti, usato una volta alla settimana al posto del normale dentifricio, come colluttorio per combattere i cattivi odori in bocca (basta un cucchiaino da caffè sciolto nell’acqua e poi passato in bocca), per pulire dentiere e apparecchi per i denti (stesso procedimento), come deodorate per le ascelle e i piedi. In questo caso sciogliete due cucchiaini di bicarbonato in un bicchiere d’acqua, lasciando riposare per almeno 24 ore e poi mettere il composto derivato in un contenitore spray.
Il bicarbonato per l’igiene personale si usa anche al posto del sapone liquido per le mani, oppure mescolandone un cucchiaino con il sapone per avere una maggiore pulizia nelle mani unte e sporche, come shampoo (unito a quello che usate di solito) per avere capelli morbidi e puliti al tempo stesso.

Bicarbonato come medicina naturale

Da secoli il bicarbonato viene anche utilizzato come medicinale, specialmente per chi soffre di reflusso e acidità di stomaco. Merito del suo potere alcalinizzante che aiuta a prevenire malattie infiammatorie, anche se va sempre utilizzato per brevi periodi perché si tratta pur sempre di un sale e preferibilmente a stomaco vuoto.
Nella persone che soffrono di insufficienza renale, prendere un cucchiaio di bicarbonato sciolto in un bicchiere d’acqua dopo cena aiuta a riequilibrare il pH nel sangue, migliorando le funzioni metaboliche del nostro corpo. Stesso discorso vale per chi soffre di irritazioni e bruciori alle vie urinarie: un bicchiere di acqua con bicarbonato e limone attenua il dolore e il bruciore tipico di questi disturbi.
Il bicarbonato viene anche molto utilizzato per favorire la digestione. Basta un cucchiaio sciolto in un bicchiere d’acqua dopo ogni pasto per levare quella sensazione di pesantezza tipica di quando abbiamo mangiato troppo. Ma al tempo stesso si usa per ripulire il colon, caricato dalle troppe tossine nel tratto gastrointestinale.
Inoltre il bicarbonato di sodio disinfetta le parti intime, combattendo problemi fastidiosi soprattutto per le donne come la candida, e cura le gengive infiammate, il mal di gola, libera le vie nasali combattendo raffreddore e sinusiti anche sotto forma di suffumigi facendo bollire dell’acqua aggiungendo 2 cucchiai di bicarbonato e respirare i vapori una decina di minuti coprendosi la testa con un asciugamano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here