Home Salute Come stare meglio : i consigli per vivere bene

Come stare meglio : i consigli per vivere bene

3
0

Benessere.“La peggior solitudine è di non stare bene con te stesso”, diceva lo scrittore Mark Twain. Effettivamente chi meglio di noi stessi si conosce e può capire come vivere in maniera più serena? Ci sono tante buone abitudini quotidiane che spesso ci dimentichiamo di seguire e invece tornerebbero molto utili per un’esistenza più sana.

Salute, igiene e alimentazione per stare bene

Il primo comandamento è quello di pensare alla salute. Il fumo (anche quello legale) e l’alcool sono due tra i nemici peggiori per la nostra vita quotidiana. E se bere un bicchiere in ogni pasto non fa male a nessuno, anzi è anche consigliato dai nutrizionisti, sono le esagerazioni quelle che provocano danni. Un conto è il consumo responsabile di alcolici, indicato in 2 o massimo 3 bicchieri al giorno per gli uomini, non più di 2 per le donne (ma si riducono a 1 bicchiere per tutte le persone anziane), oppure ancora una lattina di birra, tutto quello che è in più provoca danni. Lo stesso discorso vale in assoluto per il fumo.
Accanto a questo serve un’alimentazione sana e completa che allunga la vita, migliora l’umore e ci permette di relazionarci anche meglio con gli altri. Non tutti amano la dieta mediterranea, anche se ad oggi rimane la più indicata per tutti, ma tutti possono fare più attenzione a tavola curando il proprio peso. Per avere un criterio oggettivo, bisogna considerare l’Indice di Massa Corporea (sigla BMI) che deve essere compreso per una persona adulta tra 18,5 e 25. Maggiore attenzione significa puntare su cibi sani, tanta verdura e frutta, meno fritti. E anche il fegato ci ringrazierà.
Tenere sempre la mente e il corpo allenati. Lo stress quotidiano, le corse a cui siamo obbligati portano spesso ad agire senza aver troppo tempo per pensare e tutto questo è sbagliato: una mente attiva aiuta ad avere sempre lo spirito giusto per affrontare ogni situazione: quindi leggete, scrivete (non solo sui social), fate attività per stimolare le cellule cerebrali. Vale anche per il fisico: non bisogna essere per forza atleti professionisti, ma un po’ di attività quotidiana aiuta a stare in forma e ad essere sempre positivi. Camminare, ognuno con il proprio passo, andare a ballare, staccare la spina, tutto serve.
Curare l’igiene personale è uno dei segnali più importanti per dimostrare che ci si vuole bene, ma oltre a questo è essenziale per mantenere il benessere, prevenire una serie di malattie infettive comuni ed è anche un segno di rispetto per gli altri. E non bisogna necessariamente pensare di essere malati per sottoporsi a controlli medici di routine. La salute è la nostra prima ricchezza, va salvaguardata sottoponendosi ad esami preventivi e periodici da concordare in primis con il medico di base: se dai controlli non emergerà nulla, tanto meglio. Se invece c’è da fare qualche approfondimento, almeno lo sapremo per tempo e riusciremo a muoverci nella direzione giusta, perché a questo servono le visite specialistiche.

Bellezza e autostima fanno la vita migliore

Un altro modo per dimostrare di tenere a se stessi è quello di seguire una routine di bellezza quotidiana. Confrontarci con noi stesse davanti allo specchio senza rimpianti è una potente iniezione di autostima. Quindi la cosa migliore è avere rispetto del nostro corpo con semplici trattamenti di bellezza ogni giorno: scegliete con cura quello di cui avete bisogno e concedetevi del tempo per avere una pelle e un aspetto migliori. Pulizia del viso tutti i giorni, creme per il viso e per il corpo, scrub almeno una volta alla settimana così come maschera per i capelli, manicure e pedicure e almeno una volta al mese pulizia completa del viso e ceretta.
Anche l’aspetto esteriore aiuta. Per questo prestate cura all’abbigliamento e agli accostamenti. Tante volte è meglio un abito comodo ma nel quale ci sentiamo perfettamente a nostro agio piuttosto che un capo firmato ma impersonale.
Diversi studi scientifici dimostrano con certezza che il riposo è il modo migliore per essere sempre freschi e frizzanti. Sappiamo bene che non sempre è possibile concedere il giusto tempo anche al sonno, ma è fondamentale. Non parliamo della pennichella pomeridiana, un lusso forse eccessivo, ma almeno la notte sette o otto ore di sonno profondo sono essenziali per avere un aspetto migliore: riposano la pelle e anche la testa, crescono le difese immunitarie, fanno salire anche la voglia di creare.
Ultima, ma non in ordine di importanza, è una considerazione: tutto quello che facciamo è per noi stesse, non per dimostrare qualcosa agli altri. Ecco perché dobbiamo prenderci più tempo, anche per conoscerci meglio, per capire cosa ci serve veramente e per cercarlo. Quanto la testa chiama, ascoltiamola e non accantoniamo sempre i richiami che ci manda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here