Home Tatuaggi e Piercing Che cos’è il microblading alle sopracciglia

Che cos’è il microblading alle sopracciglia

7
0

Il microblading è una tecnica di trattamento estetico rivolta alla cura delle sopracciglia; è il modo migliore per avere un risultato sempre garantito.

Per quanto riguarda l’aspetto della sopracciglia questa tecnica permette infatti di avere sempre un aspetto curato e gradevole allo sguardo.

La parte sopra le palpebre in questo modo è sempre folta e ben delineata, seguendo una nuova tendenza, che oggi non vuole più delle sopracciglia sottili.

Da questo punto di vista nel corso degli ultimi anni si sono registrate diverse mode per quello che riguarda la forma e le dimensioni delle sopracciglia.

Forme sottili, molto folte ed estremamente definite che sembravano tatuate; il microblading si avvicina per molti versi al tatuaggio.

Tuttavia si tratta di una tecnica diversa, che funziona in modo differente rispetto al tatuaggio.

Il microblading è un vero e proprio trucco semidefinitivo; per applicarlo si procede con un immissione artigianale di colori sulla pelle.

In particolare sui primi strati della cute, tramite apparecchio paragonabile a un pennino.

Ci sono delle differenze rispetto al classico tatuaggio; per prima cosa lo strato di pelle interessato è meno profondo.

In secondo luogo il microblading prevede dei richiami di trattamento, che iniziano dopo un mese circa dalla prima applicazione.

Con il passare dei mesi i richiami si fanno meno frequenti, ma si devono comunque fare, per mantenere il lavoro fatto inizialmente.

Uno degli accorgimenti più importanti a seguito del primo trattamento è quello di non fare andare dell’acqua sulle sopracciglia.

Oltre a questo bisogna cercare di non sudare eccessivamente, infatti questo tipo di intervento è consigliabile farlo in inverno.

In questo modo i pigmenti durano più a lungo e rimangono vividi e definiti; è bene affidarsi ad aziende certificate per fare questo tipo di intervento.

Non si tratta infatti di un trattamento molto economico, per questo non fate affidamento a quelle organizzazioni che vi propongonon dei prezzi stracciati.

Quanto costa il microblading

Solitamente i prezzi per la prima seduta possono arrivare a 500 euro; successivamente si fanno dei richiami.

Questi trattamenti che seguono la prima seduta possono andare dai 100 ai 200 euro; quindi parliamo di una spessa abbastanza importante.

L’aspetto positivo è che si tratta di un intervento semipermanente e quindi il risultato è garantito.

Inoltre eliminate la scocciatura di trattare manualmente le sopracciglia, con delle pinzette manuali, che di solito si devono usare ogni settimana.

Non vi fate tentare da prezzi bassi quindi e considerate anche che l’intervento una volta fatto non può subire quasi mai delle modifiche.

Per questo motivo è meglio andare sul sicuro e affidarsi alle strutture giuste; in questo modo il microblading sarà svolto nel migliore dei modi.

Per quanto riguarda la durata parliamo di un anno o due, a seconda del tipo di intervento; un altro fattore che influenza la durata è la tipologia di cute.

Anche dall’esposizione ai raggi solari; come tipo di trattamento non è invasivo, infatti il pigmento viene inserito con un pennino che ha dei piccoli aghi.

Non si sente dolore, piuttosto un po’ di prurito abbastanza limitato e facilmente sopportabile.

Gli effetti sul viso si vedono subito e di solito dopo il trattamento non ci sono problemi, a parte l’accorgimento di non bagnare la parte.

Il risultato del microblading è molto naturale e a differenza del classico tatuaggio non fa poi così male.

La precisione del microblading conferisce un effetto molto apprezzabile, che presenta un profilo di sopracciglia molto definito.

Durante il trattamento bisogna rimanere negli strati più superficiali della pelle, per non compromettere e alterare l’estetica del microblading.

Il colore non deve penetrare troppo in profondità, perchè assumerebbe delle tonalità non adatte e non esteticamente corrette.

Se effettuato da strutture competenti il risultato è garantito e quasi permanente; oltre che naturale.

Quanto dura il microblading

Come abbiamo visto la durata di questo trattamento va dai 12 ai 24 mesi; per questo motivo la maggior parte delle donne lo preferiscono ad altri tipi di interventi cosmetici.

La durata è il fattore che favorisce la scelta del microblading; non si hanno più preoccupazioni di mantenere la forma delle proprie sopracciglia.

Una volta trattate, per almeno un anno non ci si pensa più; inoltre il microblading permette anche di fare delle correzioni ai difetti che si possono riscontrare.

Parliamo di alcuni punti in cui le sopracciglia sono meno folte, oppure dove non ci sono i peli e vediamo dei buchi.

In questo senso il microblading è il trattamento più adatto per raggiungere la perfezione delle forme.

In più non essendo un intervento troppo invasivo, si può fare anche in poco tempo e senza preparazioni particolari.

Non è doloroso e come abbiamo visto da solo un po’ di fastidio, che sparisce dopo poco tempo a seguito dell’applicazione.

Dopo alcuni giorni sarete come prima, anzi meglio di prima; la micropigmentazione in questo senso è la più quotata tra gli interventi estetici alle sopracciglia.

Molte donne la utilizzano esclusivamente per correggere quei difetti che spesso si possono riscontrare.

Le forme si possono ripassare dall’interno, andando a riempire i vuoti e garantendo un risultato eccellente.

I colori utilizzati poi non provocano reazioni allergiche e permettono di poter stare tranquilli da questo punto di vista.

Si ottengono delle sopracciglia folte e uniformi, che mettono in risalto gli occhi e abbelliscono il viso.

Attualmente il microblading è uno dei trattamenti più ricercati nel settore dell’estetica; per questo motivo ha conquistato migliaia di donne.

Ci sono delle strutture che praticano da molto tempo il microblading e garantiscono dei risultati eccellenti.

Le strutture migliori presentano dei professionisti qualificati e certificati, che possono risolvere i problemi di inestetismo.

Che cos’è la dermopigmentazione

E’ l’inserimento manuale dei colori che sono coperti da garanzia internazionale, che tutela i clienti.

La pelle viene colorata dai pigmenti che vengono scelti dal cliente a seguito di un consulto con gli esperti.

Si verifica prima di tutto la necessità di poter garantire delle soluzioni opportune e adatte ad ogni cliente.

Inoltre con un esame visivo si vanno ad individuare gli eventuali difetti da correggere; si vanno a riempire i buchi dati dall’assenza di peluria.

Trattando in modo adeguato le sopracciglia si esalta lo sguardo e si migliora l’aspetto complessivo del viso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here