Home Trattamento estetico Pulizia del viso passo passo: consigli e trucchi per una pelle perfetta

Pulizia del viso passo passo: consigli e trucchi per una pelle perfetta

166
0
Tutti i metodi per una pulizia del viso infallibile

La pulizia del viso è uno dei trattamenti estetici più basilari ed allo stesso tempo importanti. Oltre ad eliminare l’eccesso di sebo e il deposito di batteri, essa previene una serie di impurità, quali acne, brufoli e punti neri. Un vero e proprio rituale che può essere effettuato sia autonomamente (attraverso i metodi casalinghi) che presso un centro estetico (e dunque professionale).

Prendersi cura della propria pelle è essenziale, perché ogni giorno senza accorgersene, si va a contatto con polveri, fumi e batteri. Specialmente chi vive in città, sa benissimo che l’inquinamento nell’aria causato dallo smog viene assorbito in maniera non indifferente. Pertanto, si consiglia di detergere la pelle quotidianamente sia con l’acqua che con altri prodotti specifici. Per poter scegliere la skincare più adatta a voi, sarebbe preferibile rivolgersi a un dermatologo specializzato, che saprà indicare con esattezza la vostra tipologia di pelle (secca, grassa o mista).

Metodo fai da te e step

Scegliere di effettuare una pulizia del viso casalinga consente di risparmiare notevoli somme di denaro che molto probabilmente vi ritrovereste a spendere presso un centro estetico. E’ anche vero però, che tra creme, maschere e scrub c’è chi sperpera un occhio della testa! Noi però, vogliamo darvi alcuni consigli su come procedere passo passo, in maniera intelligente, economica e in parte anche naturale.Ecco gli step da seguire:

1. Detergere il viso. Come vi abbiamo già accennato nella premessa, la pelle va a stretto contatto con batteri, sporcizia e inquinamento, in ogni singolo momento della giornata. E’ come se fosse una spugna che assorbe tutto ciò che le circonda. Pertanto, il primo procedimento consiste nella detersione, in modo da eliminare gli eccessi di sebo, aprire i pori ed offrire alla pelle una buona base per i prodotti che andrete ad applicare in un secondo momento. Inoltre a prescindere, mantenere la pelle ben idratata è fondamentale, per farla “respirare”, prevenire la comparsa delle rughe e il precoce invecchiamento cutaneo.

2. Legare i capelli. Per una corretta pulizia del viso, è preferibile legare i capelli, così da evitare che possano sporcarsi dei prodotti che andrete ad applicare. In alternativa, utilizzate una fascia: oggi in commercio se ne trovano tantissime in spugna e di altri tessuti, adatte proprio per la skincare.

3. Applicare una crema idratante. Detergere il viso soltanto con l’acqua non è sufficiente. Di conseguenza, bisogna applicare un prodotto che svolga tale funzione. Una delle credenze comuni consiste nell’idea che chi ha una pelle grassa non debba utilizzare prodotti idratanti: niente di più sbagliato. Qualsiasi tipo di pelle va trattato, cambia soltanto la crema che andrete ad applicare (di solito viene specificato il tutto sull’etichetta).

Maschere idratanti fai da te

Tuttavia, è possibile preparare delle maschere idratanti con degli ingredienti naturali, che spesso abbiamo già in casa. Scopriamone alcune:

Maschera alla banana e al miele

Ingredienti: 1 banana matura, 2 cucchiai di miele biologico.
Procedimento: Prendete una ciotola e con l’aiuto di una forchetta, schiacciate la banana fino ad ottenere una specie di impasto. A questo punto, unite il miele e mischiate il tutto in maniera accurata. Applicate il composto sul viso (mi raccomando, dovete prima idratarlo con l’acqua), cercando di evitare il contatto con gli occhi. Distribuitelo principalmente nella zona t ossia quella della fronte e del naso, che spesso risulta essere la più grassa. Lasciate agire per un quarto d’ora. Infine, sciacquate abbondantemente con acqua tiepida e asciugate con un panno morbido.

Maschera all’avocado e alla vitamina E

Ingredienti: 1 avocado maturo e olio di vitamina E (la trovate in diversi negozi online ma anche nelle migliori farmacie). 
Procedimento: sbucciate l’avocado, privatelo del nocciolo, tagliatelo in tanti pezzettini e schiacciatelo per bene. A questo punto aggiungete un po’ d’olio di vitamina E, la quantità sufficiente per rendere il composto morbido. Applicatelo sul viso per 15 minuti e poi sciacquate il viso accuratamente: la vostra pelle risulterà super morbida e liscia. Inoltre, grazie alle proprietà antinfiammatorie della vitamina E, la vostra cute sarà più “riparata e protetta” dai fattori esterni.

Maschera cetriolo e aloe vera

Ingredienti: ½ cetriolo, gel all’aloe vera.
Procedimento: prendete il mezzo cetriolo e tagliatelo a fette. Frullate il tutto. Adesso, prendete il gel di aloe vera (due cucchiai sono sufficienti) e mescolateli al cetriolo, fino ad ottenere un composto omogeneo. Distribuitelo sul viso e lasciate agire per una ventina di minuti. Rimuovete la maschera fai da te con acqua fredda. La pelle sarà fresca, liscia e rigenerata. Inoltre, l’aloe vera viene spesso consigliata dopo una lunga esposizione al sole: ciò significa che oltre ad idratare, ha un effetto lenitivo e contrasta il processo di invecchiamento.

Maschera yogurt e miele

Ingredienti: un vasetto di yogurt bianco, 2 cucchiai di miele. In una ciotola, versate lo yogurt bianco ed uniteci i due cucchiai di miele. Amalgamate i due ingredienti per bene e spalmate il mix sul viso (ricordando come sempre di non applicare sugli occhi). Lasciatelo in posa per un quarto d’ora circa. Risciacquate con acqua fresca e asciugatevi tamponando delicatamente con un asciugamano. Risultato? Pelle morbida e super idratata!

Eliminare le impurità

Apparentemente vi sembrerà di aver completato la procedura di pulizia del viso. In realtà, si consiglia di eseguire una o due volte a settimana, la maschera esfoliante. Essa differisce da quella idratante poiché va a pulire profondamente la cute, andando ad eliminare tutte le impurità e le cellule morte che si depositano sul fondo e danno al nostro viso un aspetto quasi tendente al grigio, opaco, spento.
Proprio perché è un metodo “invasivo”, è bene non esagerare con la frequenza: potreste andare incontro ad irritazioni e se soffrite di acne, peggiorare la situazione.

Maschere esfolianti

Di maschere esfolianti se ne trovano numerose in commercio, anche a piccoli prezzi. Ma se non doveste avere la possibilità di acquistarle, beh, anche stavolta vi consigliamo delle alternative fai da te:

Maschera all’olio di cocco e zucchero

Ingredienti: 1 cucchiaio di olio di cocco e 2 cucchiai di zucchero di canna. Procedimento: amalgamate per bene i due ingredienti e distribuite il composto sul viso, che non andrà tenuto in posa, bensì massaggiato. Solitamente, si consiglia l’utilizzo del guanto esfoliante (lo trovate sia nei negozi di cosmetici, che online a pochi euro) per garantire una stimolazione cutanea perfetta che andrà fatta per qualche minuto. Dopodiché, risciacquate con acqua tiepida. La sensazione finale è davvero pazzesca: vi sembrerà di avere uno strato di pelle in meno!

Maschera al cioccolato

Ingredienti: ½ bicchiere di cacao in polvere, 2 cucchiaini di zucchero di canna, 2 cucchiai di olio d’oliva. Questo gustoso composto va spalmato sul viso (sempre evitando il contatto con gli occhi) e lasciato in posa per dieci minuti. Dopo aver rimosso la vostra maschera homemade, non solo riuscirete a percepire la cute super liscia ma profumerete di cioccolato: una vera e propria tentazione per chi vi sta intorno!

Maschera al limone e al miele

Ingredienti: succo di limone, 2 cucchiaini di zucchero, 1 cucchaio di miele. Procedimento: unite i vari ingredienti, mescolateli per bene e distribuiteli sul viso per soli tre minuti. Risciacquate ed il gioco è fatto!  
Come mai il tempo di posa è così breve? La risposta sta negli ingredienti: il limone, ha proprietà astringente e lasciato per molto sulla pelle potrebbe seccarla eccessivamente. Tuttavia, il suo effetto viene mitigato dalla presenza del miele che idrata e “addolcisce”.

Maschera yogurt e caffè

Ingredienti: un vasetto di yogurt, 2 cucchiaini di caffè. Amalgamando il caffè allo yogurt bianco, otterrete un super composto esfoliante! Vi basterà applicarlo sul viso per una decina di minuti ed il gioco è fatto! Dopo aver rimosso il tutto, la vostra cute risulterà rinata!

Le labbra

Vi abbiamo fino ad ora parlato dell’efficacia delle maschere fai da te sul viso, escludendo però le labbra. Anch’esse vanno coccolate, proprio perché sono esposte continuamente a batteri, contatto con la saliva e con i rossetti. Quelli matte ad esempio, tendono a seccarle tantissimo. E allora come rimediare? Sempre con le fasi di idratazione ed esfoliazione!

Per idratarle, vi basta applicare quotidianamente del burrocacao, la mattina e la sera, prima di andare a dormire (perché durante la notte si seccano più facilmente). Inoltre d’estate, va applicato durante l’esposizione al sole e di inverno quando fa molto freddo, per evitare le screpolature.

Per esfoliarle, potete usare lo zucchero che andrete a inumidire con un po’ d’acqua e a massaggiare delicatamente, facendo dei movimenti circolari.

Metodo professionale step

Dopo i suggerimenti per una perfetta pulizia fai da te, passiamo al metodo professionale, ossia quello che viene effettuato presso un centro estetico. Una piccola precisazione: è essenziale scegliere accuratamente l’estetista a cui affidarsi: dev’essere una persona competente, che abbia studiato in materia e si dedichi al suo lavoro con passione.

Gli step

A questo punto, si può procedere con i vari step che vi condurranno a una completa pulizia del viso professionale. Il primo è basato sulla consultazione: attraverso un colloquio conoscitivo, l’estetista “studia” la vostra tipologia di pelle (secca, mista, grassa, normale), per potersi regolare al meglio, ad esempio sui prodotti da applicare). Si passa poi al momento pratico. In primis c’è la detersione, che consiste nel massaggiare il viso con una crema che andrà ad idratare profondamente la cute. E’ fondamentale che i capelli siano avvolti in un asciugamano o una cuffietta e che vi presentiate completamente struccate.

Il vapore

Adesso si passa alla fase del vapore, in cui il vostro viso percepirà una “gettata” di calore da parte di un macchinario. Si tratta di una procedura che mira alla rimozione di punti neri e altre impurità. E’ però sconsigliata per chi ha la pelle estremamente sensibile. Se doveste rientrare in quest’ultima categoria, molto probabilmente verrete sottoposti a una semplice esfoliazione con dei prodotti appositi. Successivamente, c’è il massaggio facciale accompagnato dalla stimolazione muscolare, che vi farà raggiungere uno stato di completo relax. Infine, c’è l’applicazione di sieri o creme idratanti, che renderanno la vostra pelle liscia e completamente rigenerata.Ulteriori informazioni

Il costo medio di una seduta completa di pulizia del viso è di 40 euro (varia a seconda di una serie di fattori). Stando alle statistiche, tale trattamento è uno dei più gettonati dagli italiani, piazzandosi al secondo posto, subito dopo il percorso spa.
Riguardo la frequenza invece, si raccomanda di sottoporsi una volta ogni 20-30 giorni, non di più, poiché si tratta di una procedura completa.

Considerazioni finali

Per una corretta pulizia del viso si può procedere in due modi: con il trattamento fai da te e quello professionale. In alcuni casi però, non sono sufficienti, perché gran parte del lavoro viene svolto dalle nostre abitudini quotidiane, le quali incidono notevolmente sull’aspetto estetico.

Pertanto si consiglia di:

Bere molta acqua e attività fisica

Almeno due litri al giorno per sentirsi costantemente idratati

Minimo 30 minuti di allenamento per tre volte a settimana. Recenti studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico aiuta molto a prevenire i segni dell’invecchiamento, facendoci apparire più giovani e in salute. Non si chiede di fare grossi sforzi fisici, bastano anche lunghe camminate, un po’ di sport, una corsetta di tanto in tanto. La vostra pelle vi ringrazierà.

Ridurre il consumo di alcol e fumo

Certo, un bicchiere di tanto in tanto non avrà grossi effetti collaterali ma se dovesse esserci un abuso di alcol, state pur certi che la pelle ne risentirà. Stesso discorso per il fumo se non peggio, causando una maggiore predisposizione alle rughe.

Dormire a sufficienza

La cute ha bisogno di riposarsi, specialmente dopo lunghe giornate stressanti. La mancanza di sonno, causerebbe una riduzione di collagene e vi darebbe un aspetto stanco… senza contare l’aumento delle occhiaie! Si consiglia pertanto di dormire almeno quelle 7-8 ore a notte.Seguire una corretta alimentazione

Se mangiate in maniera sregolata, privilegiando i fritti, i dolci e le bibite gassate (coca cola, aranciata e via dicendo), potrete fare tutte le skincare che volete ma sappiate che non concluderete granché. Nutrirsi in maniera rigorosa è una delle basi essenziali per il mantenimento di una bella pelle. Optate sempre per un’alimentazione varia e che lasci molto spazio alle verdure, alle tisane e a tutto ciò che è in grado di depurare il vostro organismo.

Tutti questi fattori, uniti ad una costante pulizia del viso, vi garantiranno una pelle liscia e luminosa… da far invidia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here