Yoga per dimagrire e essere sereni

YOGA PER DIMAGRIRE ED ESSERE SERENI

Lo Yoga nasce come disciplina spirituale più che come puro esercizio fisico: una tecnica per mezzo della quale si arriva ad una più profonda conoscenza di se stessi , a oltrepassare i limiti dei propri sensi  e a stabilire un saldo controllo mentale. E’ una pratica complessa, che attraverso meditazione e ascesi può riequilibrare l’organismo e mantenerlo in salute.

Nella civiltà occidentale, tuttavia, si è cercato sempre più in tempi recenti di avvicinare lo yoga alla ginnastica, con tutti i benefici che questa comporta inclusa la perdita di peso.

Ma è davvero possibile dimagrire facendo yoga? Se parliamo puramente di calorie bruciate non c’è paragone con una mezzora di corsa o una lezione di aerobica, tuttavia coltivando l’autodisciplina e riducendo lo stress è possibile eliminare alcune delle cause del sovrappeso come la fame nervosa e la mancanza di ritmi di vita regolari. Non bisogna poi dimenticare che molti sport non sono adatti a persone di una certa età  o senza una preparazione fisica adeguata;  se non si è fatta attività fisica per molti anni può essere persino pericoloso dedicarsi improvvisamente a sforzi eccessivi a cui non si è abituati. Al contrario lo yoga è adatto a qualsiasi età e tipo fisico, ed è particolarmente indicato nella terza età.

Le posizioni dello yoga inoltre, dette asana, contribuiscono a rendere il corpo elastico e sciolto ed alcune sono specificatamente consigliate per tonificare specifiche zone, come la pancia (posizione della barca) e il girovita (posizione della pinza). Le posizioni della candela, del cobra e del pesce poi agiscono sulla tiroide, responsabile in alcuni casi dell’aumento del peso.

Negli ultimi anni sono nate delle discipline “miste”, come il Power Yoga, lo Yoga Fit e il Yogilates che combinano lo yoga tradizionale ad esercizi mirati al consumo di calorie e alla perdita di peso.

E’ comunque possibile anche per chi non ha tempo o modo di provare queste tecniche di praticare a casa alcune semplici posizioni di base che aiutino a migliorare la circolazione sanguigna, il metabolismo e a rassodare i muscoli, aiutandoci a sviluppare la massa magra a discapito dell’adipe.

Vediamo insieme quali sono le posizioni da provare a casa per dimagrire con lo yoga:

POSIZIONE DEL LOTO

Sedetevi su un tappetino nella posizione del loto, poggiate le mani sulle ginocchia e allungate la colonna vertebrale tenendo al contempo contratti verso l’interno i muscoli dell’addome; inspirate ed espirate velocemente per otto volte, ripetendo a cicli per otto minuti. Questo esercizio è utile a regolare gli ormoni che controllano la tiroide.

POSIZIONE DEL COBRA

In posizione supina, piegate le braccia tenendo le mani all’altezza del torace con i gomiti stretti al corpo; inspirando, sollevate lentamente prima solo la testa verso l’alto e poi tutto l’addome, cercando di usare le braccia solo per tenervi in equilibrio e arcuando pian piano tutta la schiena con lo sguardo rivolto verso l’alto. Questo esercizio aiuta a tonificare i muscoli dell’addome, della schiena e a migliorare il sistema digestivo.

POSIZIONE DEL PONTE

Sdraiati sulla schiena con le braccia lungo i fianchi e i palmi delle mani rivolti verso l’alto cercate di portare i piedi il più vicino possibile al bacino, dopo di che sollevate quest’ultimo fino tenendo la posizione per circa 10 secondi.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.