Trucchi per un’abbronzatura perfetta

Ogni persona possiede un fototipo caratteristico che varia il colore, l’intensità e la durata nel tempo della nostra abbronzatura. Non è possibile quindi per tutti avere un’abbronzatura olivastra oppure dorata, a deciderlo sono i nostri geni. E’ comunque possibile seguire alcuni consigli per ottimizzare la nostra abbronzatura, valorizzandone gli aspetti caratteristici ed evitando di prendere scottature o ustioni.

Uno dei principali segreti per un’abbronzatura perfetta è quello di condurre una corretta alimentazione prima di partire per le vacanze. Questo non solo vi aiuterà a perdere qualche chilo di troppo, ma servirà anche a predisporre la vostra pelle a reagire correttamente all’esposizione ai raggi solari. Non fidatevi di chi vi consiglia di effettuare delle lampade prima di partire. L’abbronzatura che deriva dalla luce artificiale non è duratura nel tempo e non vi permetterà di ottenere il massimo dalla vostra pelle.

Prima di partire per le vacanze è fondamentale mangiare tantissima frutta e verdura di colore giallo, arancione o verde scuro. Tutti gli alimenti ricchi di betacarotene, una sostanza che nel nostro corpo si converte in vitamina A, sono ottimi alleati. Avendo ingerito molto betacarotene basteranno meno ore di esposizione solare per raggiungere un colorito dorato. La vitamina A, inoltre, combatte le rughe e preserva le cellule della nostra pelle dall’invecchiamento precoce e dalle scottature.

Per un’abbronzatura perfetta occorre quindi mangiare carote, albicocche, pesche, meloni, angurie, papaia, radicchio, lattuga, sedano, pomodori e peperoni. In generale la frutta e la verdura cruda contiene più vitamine di quella cotta.
E’ possibile affiancare alla dieta anche degli integratori che contengono betacarotene ed antiossidanti.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.