Quali sono le cause della cellulite? Buccia d’arancia

La cellulite, il cui nome specifico è panniculopatia edemato fibro sclerotica (PEFS), è una conseguenza di un’alterazione del derma e dell’ipoderma. Le cause di questa sono da ricercarsi in svariate abitudini errate, come ad esempio può essere una vita sedentaria.

Le cause scatenanti si dividono in tre fattori principali:

Il primo quello della “cellulite edematosa“, caratterizzato da edemi, ovvero da gonfiori caratterizzato dall’accumulo di grasso e di acqua all’interno delle cellule e di ristagno di acqua nei tessuti.

Il secondo stadio è quello della “cellulite fibrosa”  ed è quello che comunemente viene definito “effetto a buccia d’arancia”, caratterizzato da un processo di fibrosi reattiva che porta alla formazione di piccoli noduli a causa delle cellule che non riescono a smaltire il grasso e lo accumulano nei tessuti circostanti.

Questa fase è dovuta anche alla conseguenza di una cattiva ossigenazione. Nel terzo stadio traviamo la “cellulite sclerotica”.

Questo stadio è il più avanzato al quale la cellulite possa arrivare.

I noduli diventano sempre più grandi fino a provocare dolore al tatto, la fibrosi si è trasformata in una vera e propria sclerosi dei tessuti.

Vediamo delle macchie di ematomi qua e là, che stanno ad indicare la fragilità dei capillari.

La superficie cutanea presenta una struttura “a materasso” ed è fredda a causa della cattiva alimentazione.

Al più leggero tocco i noduli provocano dolore, il che sta ad indicare che ormai si è purtroppo arrivati all’ultimo stadio.

Rimediare agli inestetismi della cellulite non è molto semplice, infatti, per debellarla la prima cosa da fare è rimettersi in salute, e cercare di rimediare a tutte quelle cattive abitudini che l’hanno provocata.

Consigliata è, quindi, una visita da uno specialista.

Per rimediare alle cattive abitudini si ricorre quindi ad una dieta formulata in base alle necessità di ogni singola persona ed equilibrata, allattività fisica, a trattamenti localizzati, e, in casi estremi, a trattamenti chirurgici.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.