Cheratosi pilare o pelle di gallina

La cheratosi pilare (o pelle di gallina) è una alterazione della cheratinizzazione caratterizzata dalla formazione di tappi cheratinici che vanno ad chiudere i follicoli piliferi.

Hanno un aspetto papulare e puntiforme e sono diffuse soprattutto nelle superfici laterali degli arti superiori delle cosce e dei glutei.

La cheratosi si manifesta soprattutto nel periodo invernale, ma migliora in estate.

La causa della cheratosi pilare è ancora sconosciuta ma di carattere ereditario. Purtroppo è una patologia che non si puo’ eliminare ma solo curare; non è pericolosa è solo eteticamente poco piacevole. Le terapie sono poche: le manifestazioni cutanee richiedono di lavarsi con un guanto di crine che si comporta come blanda dermoabrasione;

Continua a leggere!

successivamente è indispensabile un’idratazione cutanea profonda con blandi emollienti, creme idratanti, vaselina idrofila e acqua (in parti uguali), cold cream o vaselina con acido salicilico al 3%, possono aiutare a levigare le lesioni.
Particolarmente efficaci risultano inoltre l’acido salicilico in gel al 5% o 6% (v. sopra), lozioni o creme tamponate di acido lattico (lattato d’ammonio), creme di urea e tretinoina in crema allo 0,1%., lozioni tamponate con acido lattico ed isotretinoina sono le cure che maggiormente vengono applicate.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.