Stanchezza? Può essere colpa del Fegato

Ti senti spesso stanca?
Sai che potrebbe dipendere dal tuo fegato?
Secondo il Prof.Raffaele , di fronte ad una stanchezza che dura da tempo e di cui non è riconoscibile una causa è buona norma effettuare degli esami ematochimici tra cui la valutazione delle transaminasi che sono degli enzimi presenti nelle cellule del fegato .
Un loro aumento può rappresentare una spia che deve indurci a ricercare le cause principali di danno epatico. Buona regola e’anche quella di effettuare una ecografia del fegato e della colecisti.Tra le persone di ogni sesso e età è ormai diffusa la steatosi epatica detta anche fegato grasso, in particolare se si è sovrappeso.

Quali i consigli alimentari? Intanto la sospensione delle bevande alcoliche.

Consigliati 60/70 grammi di pasta o riso conditi in modo semplice possibilmente con verdure ,carni bianche come pollo tacchino coniglio .
Pesce come merluzzo ,sogliola, rombo ,dentice, triglia ,spigola e tonno al naturale . Sconsigliati pesci grassi e crostacei . Scegliere tra i formaggi quelli magri freschi e non fermentati come ricotta vaccina stracchino primo sale mozzarella di mucca yogurt.

Le uova alla coque o in camicia in assenza di calcoli alla cistifellea.
Le verdure tutte sopratutto asparagi carciofi carote zucchine e insalate amare come radicchio e belga .I legumi tutti se provocano gonfiore passati e conditi con olio extravergine e la frutta consigliata fresca e ben matura.
Come bevande acque alcaline non gasate caffè e te’ molto leggeri e centrifugati di frutta e verdura senza zucchero.
Poi un consiglio personale :attenzione al freddo ! Mantenere sempre ben calda soprattutto dopo mangiato la parte intorno alla vita !

Ricetta “SBLOCCA METABOLISMO”.

Insalata di carciofi con sedano rapa : 2 carciofi un sedano rapa olio extravergine e succo di limone appena spremuto e poco sale . Sbucciare e lavare bene il sedano rapa e tagliarlo a listarelle sottili .

Pulire i carciofi togliendo bene la parte dura e tagliarli poi a fettine sottili. Mettere sedano rapa e carciofi insieme in una terrina e condirli con olio sale e limone appena spremuto. L’abbinamento tra i due vegetali svolge un’azione leggermente lassativa e di stimolo sul metabolismo grazie allo iodio contenuto nel sedano rapa

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.