Tatuaggi e piercing fanno davvero male alla pelle?

I tatuaggi e i piercing sono diventati ormai parte integrante della nostra vita visto che sempre più persone decidono di rendere il proprio corpo “più bello” con una delle due oppure con entrambe.

Parliamo prima di tutto del tatuaggio: sono stati fatti infatti diversi studi sull’inchiostro che viene utilizzato per colorarli (non tanto nel caso di quelli in bianco e nero), che sembrerebbe essere poi non proprio senza conseguenze per coloro che si sottopongono a questo tipo di “decoro artistico”, sembrerebbe dagli accertamenti fatti che potrebbe avere degli effetti cancerogeni a lungo andare nel tempo; ma questo non sembra spaventare in alcun modo tutti gli amanti dei tatuaggi, sono altri i motivi per cui alcuni decidono di togliere il tatuaggio con il laser e sono principalmente di tipo affettivo oppure perché ci si è semplicemente stancati di vederselo addosso.

Per quanto riguarda i piercing la situazione è ben più seria: infatti, non solo se non vengono fatti da una persona esperta possono provocare dei danni oltre che delle infezioni molto gravi, ma visto che non si tratta più di un tabù si stanno superando i limiti.

L’ultimo ritrovato per ora solo in Brasile è quello di farsi fare un intervento chirurgico per avere la lingua biforcuta in pratica divisa  a metà, gli stessi chirurghi che effettuano l’intervento sono molto scettici visto che non è privo di conseguenze visto che potrebbe portare anche a gravi emorragie.

Quando si decide di fare una di queste due cose si deve essere consapevoli di tutte le conseguenze a cui si potrebbe andare incontro a scapito della propria salute.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.