Gambe toniche con creme e palestra

Per avere gambe toniche e sode, è necessario seguire un piano di allenamento mirato di almeno 4 mesi.

Le vostre gambe miglioreranno in base a diversi fattori: impegno, costanza, genetica e alimentazione corretta. Iniziate subito senza aspettare ‘lunedì’.

Con l’allenamento che vi proponiamo non svilupperete soltanto gambe toniche, ma migliorerete la potenza e la struttura corporea allenando anche i muscoli della parte superiore del corpo, oltre a quella inferiore.

Gli esercizi che vi suggeriamo non sono facili tecnicamente, bisogna eseguirli bene impegnandosi giorno per giorno, facendo attenzione a mantenere sempre la postura corretta.

Se a questo tipo di allenamento unirete anche l’uso di determinate creme i risultati, nel tempo, saranno assicurati.

 

 5 esercizi per sviluppare gambe toniche

Ecco quali sono gli esercizi che dovrete eseguire (a casa o in palestra) per modellare il vostro corpo ed avere gambe toniche, cosce e glutei rassodati. Dovrete allenarvi con costanza e potrete vedere i risultati dopo 16 settimane.

 

Squat

Si tratta di piegamenti verticali da eseguire in piedi, a gambe distese e divaricate e braccia lungo i fianchi. A schiena dritta scendete con il bacino piegando le gambe e sollevando le braccia in senso orizzontale, poi tornate alla posizione di partenza. Ripetete l’esercizio per 10 volte consecutive.

 

Affondi frontali (2 esercizi)

Primo esercizio – In piedi, a gambe leggermente divaricate fate un passo in avanti piegando una gamba e portando la coscia parallela al suolo. Attenzione: il ginocchio della gamba piegata non deve superare la punta del piede, la coscia della gamba arretrata deve essere in linea con il tronco e perpendicolare al suolo.

Secondo esercizio – In piedi, a gambe divaricate avanzate con la gamba destra, affondate il passo fino a formare un angolo retto con il ginocchio: la gamba sinistra resta ferma e distesa. Mantenetevi in questa posizione per qualche secondo, poi tornate al punto di partenza e ripetete l’esercizio con l’altra gamba. Ripetete una serie di 10 affondi.

 

Corsa

E’ l’allenamento aerobico per eccellenza, da fare anche sul posto a ritmo sostenuto e, possibilmente, avvicinando il più possibile le ginocchia al petto. Ottimo per sviluppare gambe toniche.

 

Stacchi da terra

Questo esercizio consiste nell’abbassarsi, afferrare un bilanciere e tornare in posizione eretta. Dovete mantenere una postura corretta nell’esecuzione di questo esercizio per evitare danni alla schiena. Mantenete sempre la schiena dritta, spingete il vostro peso dai talloni, non portate mai in avanti le spalle, in fase di abbassamento tirate indietro i fianchi a petto sempre in fuori, tenendo il bilanciere vicino alla tibia il più possibile.

 

Step-up

Per questo esercizio avrete bisogno di una panca (o uno step) e due manubri leggeri (un paio di kg). In piedi, di fronte alla panca, con le braccia lungo i fianchi e i due manubri stretti tra le mani, alzate una gamba (come per fare un gradino) appoggiando tutta la pianta del piede e sollevate il corpo finendo in piedi. Tornate a terra poggiando per primo il piede salito per ultimo. Ripetete con l’altro piede eseguendo 3 serie per 10 ripetizioni intervallate da una pausa di un minuto. Per mantenere una postura corretta, tenete lo sguardo sempre rivolto in avanti.

Creme per gambe toniche

L’esercizio fisico ed una corretta alimentazione sono fondamentali per sviluppare gambe toniche ma può essere utile, allo stesso tempo, utilizzare creme specifiche per rassodare gambe e interno coscia.

Tra gli aiuti cosmetici, segnaliamo il concentrato rimodellante siero corpo snellente Eisenberg,  la crema intensiva Lipofusion Night Rilastil, il trattamento che rimodella la silhoutte Leggins di Nivea, il trattamento snellente intensivo notte Somatoline Cosmetic, il trattamento notturno intensivo Celluli Laser Intensive Night di Biotherm e Natura Bissé C+C Vitamin Body Lift che aumenta l’elasticità della pelle rassodando.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.