Labbra secche per mancanza di idratazione

Labbra secche per mancanza di idratazione

Labbra secche per mancanza di idratazione, un problema fastidioso e a volte anche doloroso!
Labbra che si screpolano, pelle che tira, costante sensazione di bruciore e a volte veri e propri dolorosissimi tagli, un incumo molto comune in inverno ma anche in estate quando sole e mare giocano brutti scherzi alla nostra pelle.
Le labbra infatti sono una zona altamente irrorata ma la loro pelle non ha ghiandole sebacee che possano produrre una protezione naturale nè contengono melanina (infatti non si abbronzano) quindi sta a noi proteggerle e rimediare a questo problema. come?

  • Bere molta acqua: l’idratazione inizia dall’interno e se l’organismo è a corto di liquidi li reperirà prima dalle cose meno utili come lo strato superficiale della pelle!
  • Controlla la tua salute: fare le analisi del sangue potrebbe aiutarti a scoprire se hai una carenza di vitamina B, di ferro o di acidi grassi essenziali e nel caso corregge il problema con la dieta o opportuni integratori
  • Testa i cosmetici: la sacchezza delle labbra potrebbe essere una reazione allergica ad un certo rossetto o lucidalabbra, meglio testarli prima di usarli a lungo
  • Non leccarti le labbra: rimuovi lo strato protettivo dell’epidermide. Attenzione anche al vizio di morderle!
  • Scegli il tuo burro cacao: molti contengono prodotti derivati del petrolio o cere che impermeabilizzano le labbra dando solo la sensazione di idratazione. Usali solo per proteggere le labbra già idratate. Per le labbra secche invece scegli balsami labbra con un inci naturale e grassi adatti ad essere assorbiti dalla pelle come l‘olio d’oliva, l’olio di jojoba e il burro di karitè o componenti lenitive come l’aloe.
  • Protezione solare: scegli rossetti e balsami labbra con un fattore protettivo solare. Ce ne sono in commercio di bellissimi
  • Scegli un rossetto cremoso: i rossetti molto cremosi solitamente proteggono e idratano anche se per farli durare a lungo occorre qualche accorgimento in più. Meglio ancora se si tratta di un prodotto bio con oli naturali (non cere o lanolina, oli come i rossetti della Benecos). Evita invece i rossetti a lunga tenuta che  seccano terribilmente le labbra.
  • Scrub: per rimuovere le cellule morte e far arrivare l’idratazione allo strato vivo è bene fare uno scrub ogni tanto. Ce ne sono diversi in commercio ma si può ottenere lo stesso risultato mescolando miele e zucchero semolato e strofinando questa pasta sulle labbra con movimenti circolari. Anche passare le labbra con uno spazzolino nuovo aiuta a tenerle lisce e curate
  • Olio d’oliva: l’olio d’oliva fa benissimo alle labbra. Quando sei in casa o dopo uno scrub massaggia qualche goccia sulla pelle e lascialo in posa fino a che non si sarà assorbito.
  • Burro e grasso cutaneo: in assenza di olio un altro grasso che viene facilmente assorbito dalla nostra pelle è il burro. Basta strofinarne una scaglietta sulle labbra e lasciarlo assorbire. In casi disperati si può ricorrere al grasso del proprio corpo. Come? Strofinandosi il naso e poi passando le dita sulle labbra!
No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.