Home La cura del corpo Impacchi e massaggi linfodrenanti contro la cellulite

Impacchi e massaggi linfodrenanti contro la cellulite

36
0

La cellulite è un inestetismo che accomuna una donna su Tre. E’ dunque una situazione molto frequente e si presenta non solo tra le donne che sono in sovrappeso, ma anche donne magre possono presentare questo problema. In commercio vi sono diversi prodotti per combattere la cellulite ma molti non sono assolutamente consigliati; somatoline , ad esempio, altera leggermente la tiroide e questo a lungo andare potrebbe provocare dei danni alla stessa. Quello che invece vi proponiamo sono gli impacchi fatti in casa da mettere sulla zona del corpo interessata.

Fanghi guam, argilla e caffè

Tra i più famosi e forse anche tra i più efficaci, ci sono gli impacchi anticellulite di fanghi guam. I fanghi guam si ricavano da alghe in cui sono presenti vitamine, metalli, cloro, zolfo, fosforo, iodio e altri micronutrienti. Hanno la funzione di rendere la pelle elastica e tonica.Molto buoni sono anche quelli a base di argilla che hanno la caratteristica di essere anche economici. I fanghi guam non si possono preparare in casa ma con il fai da te è possibile ottenere impacchi anticellulite a base di alghe disidratate, tali impacchi fai da te sono altrettanto utili per eliminare la cellulite. Per la preparazione:

  • 60 gr di polvere di alga Kelp
  • 40 gr di argilla rossa
  • 30 gr di farina di fieno greco
  • 5 gocce di olio essenziale di menta
  • 5 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 70 gr di acqua demineralizzata

Una volta mescolati gli ingredienti, il tempo di posa è di 40 minuti.

Impacchi al cioccoalto: si fanno perchè il cioccolato ha proprietà stimolanti della teobromina insita nel cacao. Come preparare impacco al cacao:

  • 7 cucchiai di cacao amaro puro (rigorosamente in polvere)
  • 3 cucchiai di tè verde bollonte

Come mettere l’impacco

La prima cosa da fare è stendere l’impacco sulla zona da trattare, avvolgete le zone da trattare con della pellicola alimentare. Lasciate agire l’impacco per 30 – 45 minuti. La zona “impaccata” va coperta con un asciugamano caldo per aumentare la sudorazione. Passato il tempo indicato, risciacquate con acqua calda per aiutare la circolazione sanguigna. N.B: gli impacchi , per essere efficaci, devono essere stessi con con movimenti rotatori ed eseguendo un massaggio anticellulite ad azione drenante e stimolante.

Massaggio linfodrenante

Una delle sensazioni più brutte e fastidiose è quella delle gambe pesanti, gonfie. Le cause sono molteplici: ritenzione idrica, troppo tempo passato in piedi o sedute, poco movimento. La soluzione ideale sono i massaggi linfodrenanti che aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso. In casi di cellulite lieve apportano qualche miglioramento anche per questo problema. Il massaggio linfodrenante viene eseguito lavorando sui linfonodi di modo che il movimento vada a svuotarli e tale liquido confluisca nell’apparato renale. Nella seconda fase del massaggio i linfonodi essendo stati svuotati sono predisposti ad accogliere il nuovo liquido drenato.

In caso di cellulite si esegue il massaggio facendo delle piccole pressioni e movimenti circolari nei punti specifici in cui si concentra il problema. Questi movimenti favoriscono il deflusso dei liquidi depositati nel tessuto adiposo.

E’ importante sottolineare che questo tipo di massaggio può essere eseguito solamente da un fisioterapista abilitato in questo modo si è sicuri di non essere esposti al rischio di danni e i risultati sono assicurati.

Ok, ma come facciamo a sapere se il massaggio che abbiamo appena fatto ha dato i giusti risultati?

Bisogna premettere che prima di effettuare una seduta di questo massaggio è meglio misurare il giro cosce e il giro fianchi e rimisurarsi dopo il massaggio. Se il massaggio è stato fatto correttamente, dovreste notare subito un calo che può arrivare anche ad 1,5 cm.

Dopo il massaggio, a causa dei continui liquidi drenati, si deve avvertire più volte il bisogno di urinare. Questo è un segnale che i liquidi sono stati correttamente drenati.

Per quanto riguarda il costo questo varia da città a città e a seconda dello specialista a cui vi rivolgete ma più o meno la cifra si aggira in torno ai 50 euro a seduta. Le sedute si svolgono circa due volte a settimana solitamente.

Ricordo che è più opportuno rivolgersi a specialisti che ai centri estetici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here