Home Medicina 33 Raggi UV in città

Raggi UV in città

22
0

Le creme solari protettive, pur indispensabili, bloccano quasi totalmente i raggi del sole e impediscono all’ organismo di sintetizzare la vitamina D, preziosa per le ossa e di cui anche gli italiani sono carenti. Se al mare non si deve assolutamente fare a meno di applicare i filtri protettivi per evitare scottature e fastidiosi eritemi, passeggiando in città bisognerebbe invece posticipare la loro applicazione dopo venti minuti di esposizione al sole. Questa indicazione per la nostra salute proviene dirattamente da Silvano Adami, ordinario di Reumatologia all’ Università di Verona. Adami cita uno studio del Boston University Medical Center, secondo il quale i filtri solari riducono del 97 per cento la sintesi della vitamina D da parte della pelle. Contro la carenza di questa vitamina, sottolinea Adami, oltre all’ esposizione alla luce ed al sole, è necessaria un’ alimentazione adeguata a base di salmone, merluzzo, sgombro e formaggi. Un aiuto valido può essere dato anche dagli integratori di vitamina D che viene soprattutto raccomandata l’ assunzione nei bambini per tutto il primo anno di vita, ponendo poi un amggiore attenzione all’ esposizione a luce e sole dei bambini di colore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here