Home Salute Acidi grassi trans : aumentano il peso e i livelli di colesterolo...

Acidi grassi trans : aumentano il peso e i livelli di colesterolo cattivo

7
0

La maggior parte della gente pensa che il grasso sia un cibo cattivo di non includere nella dieta, in quanto può causare aumento di peso e livelli elevati di colesterolo.Questo è vero per quanto riguarda i grassi trans i quali dovrebbero essere evitati, ma ci sono alcuni grassi naturali come il burro di cocco, che effettivamente hanno molti benefici per la salute, e viene usato come supporto in programmi di gestione del peso.A differenza di molti grassi presenti nella nostra dieta, che contengono acidi grassi a catena lunga, il burro di cocco contiene principalmente acidi grassi a catena media (MCFAs), i quali rendono il cocco diverso da altri oli e grassi.
Invece di memorizzare MCFAs come grasso, il corpo tende a usarli subito per l’energia, aiutando, infatti, a bruciare i grassi.
Il cocco è una delle principali fonti di acidi grassi l’antimicrobico, acidi laurico e acido ottanoico.
Gli antimicrobici acidi grassi sono quelli che l’organismo utilizza per uccidere o disattivare i virus patogeni, batteri e parassiti.
Quasi la metà degli acidi grassi del burro di cocco sono l’acido laurico. L’acido laurico, il principale componente del burro di cocco, è fortemente raccomandato in tutti i programmi di guarigione di anti-fungine, anti-candida.
L’unica fonte che possiede tali alte concentrazioni di acido laurico è il latte materno..

In conclusione: Gli acidi grassi trans rappresentano la tipologia di grassi che dovrebbe essere limitata il più possibile o addirittura evitata a causa dell’elevato potere aterogeno (capacita di formare placche all’interno dei vasi) superiore al colesterolo e agli acidi grassi saturi, potenziato inoltre dalla capacità di innalzare le LDL (colesterolo cattivo) e abbassare le HDL (colesterolo buono).

I prodotti alimentari caratterizzati da queste sostanze sono l famose margarine e tutti i prodotti da forno realizzati con esse in sostituzione del burro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here