Home Salute Mal di denti possibili cause: ascesso, carie, bruxismo

Mal di denti possibili cause: ascesso, carie, bruxismo

4
0

Bite dentale.Il mal di denti è uno dei fastidi più difficili da sopportare e spesso colpisce all’improvviso, senza dare degli avvehrtimenti. Ci sono molte cause che possono provocare questo tipo di problema; spesso la scarsa cura dell‘igiene orale oppure delle abitudini sbagliate possono portarci a questo tipo di problemi.

Bruxismo provoca dolore dentario

Uno dei motivi per i quali possiamo sentire del dolore ai denti è il bruxismo; chi soffre di questo tipo di problema tende a digrignare i denti durante la notte, mentre dorme.

Questo sfregamento continuo provoca un danneggiamento dello smalto dentale e della dentina, oltre a consumare i denti; per questo ci sono degli apparecchi specifici in commercio che possono prevenire eventuali problemi di mal di denti da bruxismo.

Carie e infiammazione

Un altro problema che è una conseguenza del bruxismo è un‘infiammazione della mandibola, che subisce una tensione eccessiva. Le gengive inoltre si infiammano e si possono avere problemi di dolore diffuso; se soffrite di questo problema, andate subito dal dentista per correggerlo, ed evitare cosi altri fastidi anche e carico della mandibola.

Il dolore ai denti può essere provocato anche dalla carie; si tratta di un problema che inizia con un’erosione dello smalto dentale e della dentina. Una volta che il dente si è “consumato” troppo, viene attaccato da germi e dai batteri, che raggiungono la polpa dentale e provocano la carie; più è profonda e più dolore provoca. In questo caso è richiesto l‘intervento del dentista per risolvere il problema. Capendo meglio le cause del mal di denti si riesce anche a prevenirlo, attraverso un’adeguata igiene dentale.

Dolore da cibi caldi o freddi

Ci sono molti tipi di dolori, anche lievi che possono essere dei campanelli d’allarme e ci devono spingere ad andare dal nostro dentista per un controllo. Ad esempio quando masticate, potete essere più sensibili del solito ai cibi caldi o freddi; prima di arrivare a sentire dolore dovete sapere che la sensibilità estreme al caldo o al freddo può essere provocata da una carie nella sua fase iniziale.

Potete prendere degli antidolorifici, per prevenire il dolore che può arrivare come conseguenza di questo fastidio; di solito le gengive si gonfiano e si infiammano. In alcuni casi, se ci si trascura, si può arrivare ad avere un forte mal di denti, diffuso e che non interessa un dente in particolare.

Quando si dorme o ci si stende, il dolore può essere anche di tipo pulsante; in quel caso la carie ha già raggiunto un livello più profondo, arrivando al nervo e alla polpa del dente, con un’infezione in atto e un’infiammazione diffusa. In questo caso bisogna prendere delle medicine antifiammatorie e andare subito dal dentista; nell’attesa cercate di dormire con la testa sollevata.

È un problema che non va sottovalutato, perchè se la carie va più in profondità, dopo aver infiammato il nervo, può provocare un’infezione al dente. L’infezione può portare alla presenza di pus, che va rimosso; prima di tutto bisogna prendere gli antibiotici per alleviare l’infiammazione, da farvi prescrivere dal vostro dentista.In altri casi si può sentire un dolore al dente solamente quando si mastica, li ci può essere un solco sul dente che magari si e,è danneggiato in precedenza, masticando cibi particolarmente duri.

Quando andare dal dentista

Anche in questo caso p richiesto l’intervento del dentista, per ripristinare la struttura del dente. Per prevenire il problema e i dolori che ne conseguono, consigliamo di fare sempre una visita di controllo almeno due volte l’anno.Ci sono alcune persone, che sono più soggette ad avere dolori ai denti e altri ti pi di problemi legati a denti e gengive. Gli anziani, i bambini, chi nella sua alimentazione privilegia troppo i dolci, i fumatori, chi ha il diabete.C’è anche chi è portato geneticamente a questi tipi di problemi; magari ereditati dai parenti che in famiglia già ne soffrivano. Generalmente le donne tendono ad avere più problemi con i denti rispetto agli uomini; i cambiamenti di tipo ormonale possono in alcuni casi provocare delle infiammazioni alle gengive.Anche chi non ha i denti perfettamente allineati può soffrire di patologie ai denti; a volte anche dei resti di cibo, che rimangono in mezzo ai denti possono provocare dolori.

I fastidi si possono curare con dei farmaci, in attesa dell’intervento del dentista; ci sono gli analgesici, i disinfettanti come il colluttorio, ma sono tutte soluzioni provvisorie che non possono risolvere il problema, se non alleviare momentaneamente i dolori.

A questo proposito, per il mal di denti a volte si possono usare anche dei rimedi non farmacologici, ma di origine naturale.

Potete mangiare la cipolla, che disinfetta, mentre per il dolore potete masticare del prezzemolo, oppure fare degli sciacqui con il basilico infuso in acqua calda. Sempre per il dolore, prendete delle foglie di cavolo, pestatele e mettetele in un fazzoletto per poi applicarle sul punto del dolore.

Anche l’aglio tritato allevia il dolore, perchè contiene delle sostanze antibiotiche. Se il dolore vi porta all’ascesso, potete trattarlo con acqua, aceto e sale ; la camomilla invece allevia le gengiviti; fate degli impacchi di camomilla e allevierete il dolore.

Si può anche avere il mal di denti senza avere delle infezioni; in ogni caso si tratta di problemi che non vanno mai trascurati, perchè possono portare anche ad altri tipi di patologie.

Per esempio il mal di denti può anche provocare delle infiammazioni alle orecchie o problemi cardiaci; un altro fattore che influenza il mal di denti è lo stress prolungato, che porta a digrignare i denti durante la notte.

In questo caso con lo sfregamento si fa a consumare lo smalto del dente e della dentina, portando il dolore. Il mal di denti non è mai una cosa piacevole, soprattutto quando si verifica nei momenti più inopportuni.

A volte il mal di denti sopraggiunge proprio quando non dovrebbe, durante eventi come matrimoni, Lauree, durante le vacanze. Per questo è molto importante fare prevenzione, per evitare che il mal di denti vi possa rovinare una giornata alla quale tenete particolarmente.

Anche le donne in gravidanza possono soffrire di mal di denti; in questo caso bisogna sentire sempre il medico prima di prendere eventuali farmaci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here